29/01/2015 Nuovi servizi e prodotti
Relax Banking, ampliata la gamma dei servizi offerti
 

Relax Banking il Credito Cooperativo Online

 
 
 
 
 
 
 
 
NUOVI SERVIZI PER IL TUO RELAX BANKING
 
Tutti gli utilizzatori di Relax Banking possono da oggi accedere ad una nuova gamma di servizi che ne ampliano notevolmente l'operatività. Con Relax Banking è ora possibile:
  • Pagare i classici bollettini postali
  • Gestire le nuove bollette elettroniche attraverso il servizio CBILL
  • Pagare il bollo ACI
  • Effettuare ricariche delle tessere Mediaset Premium
  • Pagare il canone RAI
 
 
Bollettini postali
Per il pagamento del classico bollettino postale senza più code allo sportello o alla Posta.  E’ sufficiente inserire i dati del bollettino nella procedura ed il pagamento avviene in tempo reale.
Avrai immediatamente l’esito dell’operazione e sarà prodotta la ricevuta, valida come quietanza e sarà possibile, comunque e sempre, consultare tutti i bollettini pagati in precedenza.
 
Servizio Cbill
E’ il nuovo servizio per  la consultazione e il pagamento di bollette in modalità esclusivamente “elettronica”.
Avrai immediatamente l’esito dell’operazione e sarà prodotta la ricevuta, valida come quietanza e sarà possibile, comunque e sempre, consultare lo stato di tutte le bollette e consultare l’archivio storico.
 
Pagamento Bollo ACI
Grazie a RelaxBanking, puoi pagare il bollo in scadenza, per l'anno in corso, della tua auto o moto comodamente inserendo il solo numero di targa del veicolo.
E’ automaticamente proposto l’importo da pagare (maggiorato dell’eventuale mora in caso di pagamento oltre la scadenza prevista) e, per la massima trasparenza, sono immediatamente esposto anche il costo dell’operazione, per i residenti delle regioni convenzionate con A.C.I.
 
Ricarica carta Mediaset Premium e pagamento canone Rai
In tutta semplicità puoi effettuare operazioni di ricarica della tua tessera Mediaset Premium e effettuare il pagamento dell’annuale canone Rai.
 
 
Si ricorda che tutti i titolari di Relax Banking dispositivo sono già abilitati all'utilizzo dei nuovi servizi.